Futuro che s’abbrevia

Com’è distante, diverso
l’Emilio degli anni ottanta
da colui che è adesso
spesso, la vita ti sconvolge
stravolge i punti cardinali
riprende i ricordi, le canzoni
le gite in montagna, al mare
in disordine le riavvolge
questo nastro che è vita
s’allunga e su te si restringe
avvolgendoti come una mummia
te ne liberi con impazienza
in lunghe notti agitate e insonni.

Richiamare il passato è lama
conficcata tra le tue costole
la vita è un futuro che s’abbrevia…
Film

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.