Come odio l’inverno

 

Perché i tappeti per terra
ostruiscono la mia sedia
mi devo vestire per uscire
come un guerriero eschimese
perché i miei gesti spastici
non son per nulla semplici
odio l’inverno le sue lunghe notti
le sciarpe attorno al collo
come serpenti di lana
i guanti mortificano i gesti
pesanti scarpe sotto la pioggia
sole mortificato da gelidi venti
alberi nudi scheletri spenti
non posso davvero immaginare
quale umano lo possa amare…

inverno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.