Drastica condanna

Falsi chiari ricordi
astuti inganni del vero
fotogrammi in bianconero
di colorati spazzi vuoti
dove aleggiano memorie
nel tempo perse le scorie
di andati giorni felici
sui quali m’aggrappo
disperato e perduto
un passato ormai muto
ingannare se stesso
severa e drastica condanna:
nemico di te stesso.

specchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.