Dicotomia

Dicotomia della mente
corre si sperde, nei versi
versi perduti nei gesti
d’ogni giorno uguali a se stessi
rendendo l’uomo macchina ben programmata
nei dettagli superflui si celano
come banditi in eterna fuga
assassini di prosa e racconti
versi troppo tenui per far del male
volti ad indagare dell’anima
le sottili sfumature pastello
versi che son cerotti e cicatrizzanti
alle brutture d’un mondo folle
follia collettiva inarrestabile
guidata da sermoni d’odio e crudeltà
dicotomia dell’umanità: cura i tumori
predica rancore e disumanità
lasciando lunghe scie di sangue
e abbattendo simboli di civiltà…

pastello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.