Non poniamo speranze nell’ignoto.

Ottave dimenticate perdute
una notte di festa nel mondo
lascia alle sue anziane spalle
pesanti lutti ed estreme gioie
auspicio tradito mille e mille volte
sogno infranto da spiriti maligni
ruota infinita di luci ed ombre
cento mille affettuose telefonate
mille email: nessuna cartolina
troppo spesso un anno passato
è profonda delusione amarezza
gettata alle spalle come sale grosso
buone intenzioni gettate in un fosso
nell’attesa della serenità sognata.

Non poniamo speranze nell’ignoto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.