Il passeggero



Il battesimo dell’aria
lo ebbi a sei mesi d’età
su un DC3 a turbo-elica
la carrozzina a due posti
occupò la stretta carlinga
fu ancorata accuratamente
tra due file di poltrone.
Era un volo Tunisi-Roma
alle porte della santa Pasqua
l’imprinting fu così forte
che nella mia vita adulta
presi l’aeroplano cento volte
da ragazzino sognavo divenire
un pilota di aerei di caccia
mi rassegnai a fare il passeggero.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.