Lasciare una traccia

 
Il mio corpo provato
ha un paio d’anni meno
di mia madre già vedova
il mio corpo ferito
ha tutti gli acciacchi
del mio defunto padre
come lui cammino col bastone
non ho avuto l’immensa gioia
d’avere dei figli che ebbe
quando nascemmo prematuri
mio augurio è fare meno errori
perlomeno meno esiziali
rimediabili nel tempo che rimane
a noi umani con data di scadenza
non immortali opere e manufatti
che ai posteri lasciamo fiduciosi
all’umanità che verrà dopo di noi.
Ho un corpo ferito e provato
sogno di lasciare una traccia.

huellas-en-la-arena

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.